Benvenuto nell'area riservata a Odontoiatri e Igienisti Dentali!

HomeCasi CliniciRestauro semplice con l'effetto ONE shade

Restauro semplice con l’effetto ONE shade

Un paziente di 59 anni presenta una carie secondaria sull’otturazione in amalgama sul dente 26

Dopo l’applicazione della diga di gomma, la cavità viene scavata e preparata.

La cavità viene trattata con iBond Universal dopo una mordenzatura selettiva dello smalto. Per ripristinare la parete prossimale viene usato Venus Diamond ONE Shade.

Dopo la fotopolimerizzazione, la dentina viene coperta con uno strato di 0,5 mm di Venus Diamond Flow.

Il restauro è stato stratificato con tecnica di stratificazione diagonale usando Venus Diamond ONE Shade.

Le fessure sono state individualizzate con uno stain marrone.

Restauro finale realizzato con Venus ONE Shade dopo la lucidatura. La durata del trattamento è stata di 24 minuti.

Venus ONE Shade permette di eseguire restauri rapidi, efficaci ed estetici.

Non perderti le ultime novità di Kulzer

Leggi anche

Restauri diretti di II classe con composito monocromatico

Il paziente giunge alla mia osservazione per visita di controllo. Si effettua esame clinico e radiografico che evidenziano carie interprossimali di 1.6 mesiale, 1.5...

Restauri adesivi estetici in composito

L’evoluzione dei materiali estetici adesivi degli ultimi 15 anni ha profondamente modificato l'approccio restaurativo dei settori posteriori, contribuendo in larga misura al quasi totale...

Stratificazione di compositi monomassa o plurimassa: mito o realtà?

L’impiego dei compositi è ormai parte integrante della clinica quotidiana nel ripristino morfo-funzionale di elementi dentari anteriori e posteriori. Grazie agli sviluppi merceologici, che...